Sabato 30 giugno si svolgerà a Roma la nuova edizione della Million Marijuana March, manifestazione che da diciotto anni, ogni anno, coivolge migliaia di cittadini per denunciare il fallimento di tutti i proibizionismi e per richiedere la legalizzazione della cannabis. L’appuntamento è fissato per le ore 13 in piazza della Repubblica.

L’edizione italiana del 2018 è stata convocata attorno a una piattaforma rivendicativa che chiede al governo: “la fine della persecuzione nei confronti degli assuntori di cannabis, l’accesso incondizionato all’uso terapeutico da parte dei pazienti e il diritto a poter legittimamente coltivare una pianta che appartiene al patrimonio botanico del pianeta che è dell’umanità intera”.

Nelle settimane scorse la manifestazione era stata a rischio di saltare a causa dei continui rinvii nella notifica di autorizzazione per il corteo da parte della Questura di Roma, la quale aveva più volte accampato scuse che erano parse immotivate agli organizzatori.

Dolce Vita supporta la manifestazione, nonostante in passato non siano mancati momenti di atrito (non cercati certo da noi) con i vertici dell’organizzazione della Million Marijuana March, i quali ci avevano più volte attaccato, con alcuni articoli pretestuosi.

Confidando che in futuro tutte le realtà dell’antiproibizionismo italiano possano mostrare maggiore apertura mentale, mettendo da parte divisioni inutili e facendo prevalere l’interesse comune della lotta contro il proibizionismo e per la legalizzazione: ci vediamo a Roma.

 





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.