10CannabusinessIn evidenza

10 lavori nel settore della cannabis

Una crescita rapida e costante, che spinge sempre più persone a farne parte. Un'infinità di lavori che fanno della cannabis un settore ricco e ben accessibile

lavori settore cannabis, donna al computer con vasetto di cannabis
Fai ciò che ami e non lavorerai neanche un giorno. E per gli appassionati, non esiste momento migliore per lanciarsi nel settore della cannabis. Un’industria in continua espansione, da migliaia di lavori ogni anno, che necessita di personale fresco e preparato.

Tanti campi e ruoli da ricoprire, che non si limitano alla coltivazione di cannabis con stipendi che attirano lavoratori dai settori più disparati. Per cui, conoscere le principali professioni è il punto di partenza per accumulare esperienze e competenze indispensabili per assicurarsi il proprio lavoro dei sogni.

I LAVORI NELL’INDUSTRIA DELLA CANNABIS

Dalla crescita delle piante alla vendita, passando per produzione, estrazione e controllo qualità, per finire con contabilità, consulenza e amministrazione, sono infiniti i lavori nel settore cannabico. Vediamone di seguito alcuni.

FATTORINO

Come la possibilità di ricevere cibo già pronto direttamente a casa, nei Paesi in cui la cannabis è legale i clienti possono ordinare online fiori, edibili, concentrati ed estratti e il fattorino è colui che lo rende possibile.

Un impiego da non sottovalutare, specialmente nell’epoca frenetica in cui viviamo: sempre connessi e alla ricerca di un prodotto valido e subito disponibile. Infatti, chi si occupa delle consegne necessita di un veicolo affidabile, di buone capacità di guida, deve conoscere bene la città in cui opera e all’evenienza munirsi di un buon gps, senza escludere la possibilità di muoversi in bicicletta.

BUDTENDER

Lavora dietro un bancone, ma è molto più di un semplice venditore. Il budtender è un esperto di cannabis paragonabile a un sommelier. Si perché il suo compito va ben oltre il servire i clienti, ma consiste nell’ascoltarne i bisogni e saperli indirizzare verso il prodotto più adatto alle loro esigenze. Per cui, deve conoscere alla perfezione prima la cannabis e poi ogni articolo in vetrina.

CANNA-CHEF PER EDIBILI STUPEFACENTI

Tra i diversi metodi di assunzione, sono incredibilmente popolari le preparazioni commestibili a base di cannabis, conosciuti anche come edibili. Dal dolce al salato, dalle torte alle pizze, senza dimenticare i famosissimi brownie al cioccolato, questi prodotti ricchi di THC sfilano nei dispensari facendo venire l’acquolina in bocca. E qualcuno dovrà prepararli!

Il mercato cannabico degli edibili si espande a macchia d’olio e lavori da canna-chef si rivelano un’opportunità da non perdere per chi vuole unire la sua passione per la cannabis e per la cucina. I requisiti utili, ma non indispensabili, sono corsi di cucina o esperienza in ambiti lavorativi simili. Ma niente che non si può imparare sul campo, affiancandosi a cuochi già del settore.

COSMESI RICCA DI CANNABINOIDI

Visti i benefici dei cosmetici alla cannabis, antiossidanti, antinfiammatori, capaci di nutrire la cute ed esercitare un’attività anti-age, questi prodotti hanno avuto negli ultimi anni un successo enorme, dando vita ad un nuovo mercato ricco di lavori.

Se la cura del corpo è un ramo che da sempre vi affascina, pensare di proporsi alla numerose aziende specializzate in prodotti di bellezza, che sempre più numerose investono nella cannabis, è un’idea da tenere in considerazione.

COLTIVATORE

Forse tra i lavori più ambiti per chi da sempre preferisce l’autoproduzione, spesso illegale e dalle conseguenze legali rilevanti, al rifornirsi dal mercato nero. Ma sappiate che il grower, ancor prima di coltivatore, è un estimatore, un creativo, uno sperimentatore, un amante della cannabis e delle sue potenzialità, capace di unire teoria ed esperienza per ottenere fiori grossi e pieni di resina.

TECNICO D’ESTRAZIONE

Tramite specifici metodi di estrazione, i tecnici qualificati si impegnano quotidianamente per ricavare estratti deliziosi dagli effetti stupefacenti, più potenti delle classiche infiorescenze. I più esperti, invece, possono candidarsi come direttore delle estrazioni, il cui compito è dirigere gli altri tecnici e garantire qualità e conformità.

ORGANIZZATORE DI EVENTI CANNABICI

Raduni, fiere ed eventi sono il posto preferito di consumatori ed esperti del settore, dove trovare tutte le novità, fare conoscenza, scambiarsi idee e nozioni.

Party cannabici dove colmare la propria “sete di cannabis”, dietro i quali c’è un’enorme mole di lavoro, tanto da fare dell’organizzatore un impiego vero e proprio. Coordinatore che si occupi di stand, espositori, attività e seminari, capace di non far annoiare e attirare più persone possibili.

PROGRAMMATORE, WEB DESIGNER E AUTORE DI CONTENUTI

Con il Covid, lavorare da remoto è stato un obbligo più che una scelta. Tuttavia, il fenomeno dello smart working e la possibilità di guadagnare ovunque si voglia, solo grazie a un pc e una connessione wi-fi, attira sempre più persone che desiderano una vita con meno garanzie ma decisamente più libera.

Una possibilità che trova terreno fertile nell’industria della cannabis che cresce e diventa sempre più competitiva. E lavori di programmazione, web design e creazione di contenuti sono indispensabili per migliorare la visibilità di un’azienda e incrementarne i profitti.

CONSULENZA

Prima di investire in un nuovo business o aprire un’attività, concedersi delle consulenze professionali per definire le strategie da utilizzare e ottimizzare il budget d’investimento può valere il successo della neo-impresa. Consulti utili anche per la promozione di brand già avviati.

Ecco che la figura del consulente, con competenza specifiche nel mondo della cannabis, è ricercata dalle aziende per superare gli ostacoli del mercato che, in questo caso, oltre alla concorrenza possono dipendere da cavilli legali e una regolamentazione non sempre chiara.

APRIRE UN DISPENSARIO

Ultimo, ma non per importanza, è il proprietario di un locale per la vendita di cannabis. Un attività più remunerativa ma dai rischi inevitabilmente più alti, che si rivolge a tutte le professioni sopracitate, ma che si limita agli Stati che hanno legalizzato o depenalizzato la marijuana, come i dispensari americani o i coffeshop olandesi.

QUANTO GUADAGNANO I PROFESSIONISTI DEL SETTORE CANNABICO?

Gli stipendi nell’industria della cannabis variano in base alla professione, dimensione dell’azienda e contano tanti zeri quanto l’esperienza mostrata dal candidato.

Infatti, mentre i professionisti potranno scegliere tra i lavori più convenienti, arrivando a toccare anche cifre davvero alte, per chi è alle prime armi o riveste un ruolo, sempre importante, ma che non necessita di alcuna preparazione in particolare, i guadagni si abbassano, pur restando sempre generosi.

COME TROVARE LAVORO NEL MONDO DELLA CANNABIS

Abbiamo scelto il lavoro ideale, che intreccia le nostre passioni e capacità. Bene, ora bisogna sviluppare le competenze necessarie e diventare esperti, magari con attestati o referenze che lo testimonino. Una via che non esclude la possibilità di prestarsi gratuitamente per fare esperienza sul campo.

Acquisite le giuste qualifiche, per trovare lavoro possiamo affidarci a piattaforme specifiche dove candidarsi, piuttosto che partecipare ad eventi e fiere del settore dove incontrare persone e fare rete. E perché no, approfittare dell’ambiente per presentarsi direttamente alle aziende.



grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio