Grazie al successo crescente, alla grande affluenza di pubblico ed alle nuove e preziose collaborazioni con Temporock, Selekta, Pirati Metropolitani e Madiba, anche quest’anno ritorna, per l’ottavo anno consecutivo, Positive River Festival​, manifestazione unica, capace di richiamare migliaia di persone da tutta Europa e vero e proprio modello di sinergia tra diverse realtà associative delle province di Reggio Emilia e Parma.

L’evento, che si terrà da giovedì 13 a domenica 16 luglio, come sempre ad ingresso rigorosamente gratuito, rinnova il suo scopo originale di stimolare, attraverso la musica ed altre attività ad essa connesse, la partecipazione e l’aggregazione giovanile senza distinzioni sociali e nel rispetto dell’individuo e dell’ambiente.

Grandi novità per l’ambiziosa edizione di quest’anno che prevede ancora una volta un cambio di location: si abbandona la campagna per stabilirsi all’Arena Campovolo di Reggio Emilia. Una storica location dove si sono esibiti molti artisti internazionali, tradizione che si rinnova per l’ottava volta.

Anche quest’anno quindi viene proposta una line up di grande qualità con particolare attenzione alla scelta degli artisti, affiancando ospiti internazionali ai più importanti musicisti della scena alternativa italiana lasciando comunque spazio ai più promettenti artisti emergenti. La scuola di danza ​Groovment invece, oltre ad organizzare workshop aperti a tutti durante il giorno, porterà sul palco l’esplosivo show di danze jamaicane delle ​Shotty Wine.

L’altra grande novità dell’edizione 2017 riguarda la ormai indispensabile attenzione alla proposta gastronomica. All’interno dell’area del festival verrà allestito un vero e proprio Ethical Food Village che affiancherà alla zona destinata ai concerti una distesa di caratteristici Food Trucks selezionati per soddisfare le più disparate sensibilità ed esigenze.

La nuova configurazione di Music & Food Festival, il potenziamento delle attività collaterali – quali workshop, spettacoli di giocoleria, danza e teatro di strada, zone relax e chill out, mercatini musicali, bancarelle etniche e di artigianato artistico, aree dedicate alla street art e al live painting – e lo spostamento in città, non possono che rendere Positive River un festival adatto a tutti, dai giovani appassionati di musica, alle famiglie e, perché no, anche a chi ha qualche anno in più. Dolce Vita media partner dell’evento.

More info su www.positiveriver.org

Commenti da facebook

Comments are closed.