Si alza il sipario sull’edizione autunnale di Perugia Flower Show, la mostra mercato di piante rare ed inconsuete attiva, in diverse location, dal 2008: l’appuntamento quest’anno è per il 15 e 16 settembre, dalle 9 alle 20, nella splendida cornice dei Giardini del Frontone, in Borgo XX Giugno. L’ingresso costa 5 euro.

Diventato ormai un appuntamento florovivaistico irrinunciabile, la mostra mercato permetterà ai visitatori più esperti e ai nuovi appassionati di scoprire in anteprima nazionale le novità del settore e di incontrare i migliori collezionisti e produttori di rarità botaniche.

La winter edition, come ogni anno, sarà dedicata alle varietà che raggiungono il loro massimo splendore nel periodo che va da settembre a gennaio così da avere un giardino o balcone fiorito non solo in primavera, ma tutto l’anno. Da segnalare la presenza di collezioni di Aster, di Anemoni giapponesi, di Lobelie e di Hibiscus.

In questa mostra mercato gli amanti del verde avranno la possibilità di reperire piante e confrontarsi con professionisti del settore: infatti, saranno 60 gli espositori chiamati a far da guida in un viaggio affascinante tra arbusti insoliti, alberi da frutto di ogni varietà, graminacee ornamentali e camelie, solo alcuni tra i protagonisti in grado di stuzzicare la curiosità degli appassionati. Da non dimenticare naturalmente i bulbi nel pieno della loro bellezza, le rose antiche e moderne, i pelargoni botanici, ma anche orchidee e piante acquatiche. Inoltre sarà possibile ammirare e acquistare varietà di piante aromatiche provenienti da tutto il mondo.

A fare da contorno ci sarà una sezione dedicata all’artigianato di alta qualità, alle attrezzature di giardinaggio professionali, arredamento da esterno ma anche eccellenze enogastronomiche e prodotti per il benessere oltre ad un fitto programma di corsi gratuiti di giardinaggio base e specialistico dedicati alla potatura, alla riproduzione e alle tecniche di coltivazione. Per partecipare basta iscriversi sul sito www.perugiaflowershow.com dove sono reperibili tutte le informazioni relative alla mostra.

 

Comments are closed.