La storia di un uomo che nella lotta contro la mafia ha visto morire lo zio, il padre ed il fratello, e nonostante tutto continua la propria battaglia. Questo è “Oltre i cento passi”, il libro scritto da Giovanni, il fratello minore di Peppino Impastato, che racconta come lui, la mamma ed il Centro siciliano di documentazione insieme a molte altre realtà che hanno camminato al loro fianco in tutti questi anni, hanno portato avanti i valori incarnati dal giornalista ucciso nel 1978.

Il libro contiene anche una lettera aperta indirizzata al direttore generale della RAI, dopo che Bruno Vespa, nel suo programma Porta a Porta, aveva invitato il figlio di Totò Riina a presentare il suo libro sul padre.

Comments are closed.