13094326_1030304323704676_6317906363209128796_n

myHipHop.it si ferma qui.

È una decisione sofferta, che reputiamo la più saggia possibile.

I tempi dell’informazione musicale online sono sempre più strani, sempre più veloci. Tenere il passo è complicato, soprattutto se si cerca di veicolare un punto di vista approfondito e maturo. Abbiamo pensato e ripensato a cambiare, ad adattarci, ma avremmo snaturato l’indole con la quale il progetto è nato e cresciuto.

myHipHop.it nacque nel 2011 dall’idea di Azienda ProdAction di puntare su un fulcro redazionale “scafato”, con un passato nelle fanzine e nei free press sull’Hip Hop, in un’epoca di magre in cui a farlo erano dei folli appassionati della nostra cultura. Ecco, mi piace ritenere che il nostro è stato un «giornalismo dal basso», militante. Non saremmo stati capaci di rincorrere a lungo numeroni o like sui social: avevamo la pretesa di dare vita ad un progetto esigente, che avesse una linea editoriale riconoscibile.

Se ci siamo riusciti o meno, tocca dirlo a voi. Noi speriamo di avervi offerto spunti di riflessione, motivi di dibattito, una critica oculata. Siamo esigenti, con noi stessi e verso l’Hip Hop che continuiamo ad amare come il primo giorno. Sarebbe stato irrispettoso continuare a vivacchiare così.

myHipHop.it non sarà più aggiornato, sebbene tutti i vecchi articoli saranno reindirizzati sul sito del nostro partner Dolce Vita Magazine, dove continueremo ad avere la nostra rubrica “Hip Hop Skillz”. Non finirà qui la voglia di dire sempre la nostra. Senza filtri e compromessi, proprio come 6 anni fa.

Grazie a tutti. Ai lettori in primis, agli artisti, ai competitor, agli uffici stampa, alle etichette, ai manager.
All’Hip Hop.

Commenti da facebook

Leave a Reply