Il THC è sicuramente il motivo che spinge i coltivatori a far germinare i semi di cannabis. Per uso ricreativo o medicinale che sia, il più delle volte l’obiettivo della coltivazione è appunto l’effetto provocato dai cannabinoidi. Se fai parte di quelle persone che coltivano la marijuana allo scopo di trarne il tetraidrocannabinolo, questa raccolta delle 5 varietà più potenti di Dinafem Seeds ti può interessare.


Moby Dick
La leggendaria balena ha ispirato il nome di questa genetica il cui effetto potrebbe essere descritto come un forte colpo di coda della protagonista del romanzo. La spiegazione è da ricercare nel livello di THC, che sfiora il 21% grazie al perfetto incrocio tra una Haze e una White Widow effettuato da uno dei breeder della nostra banca di semi. L’ibrido risultante (60% Sativa, 30% Indica) esercita il caratteristico stimolo cerebrale della Sativa accompagnato dal rilassamento corporale dell’Indica. La sua morfologia Sativa però non ostacola la sua velocità di fioritura e in meno di 70 giorni la Moby Dick offre abbondanti quantità di cime dense e compatte. Infatti, al di là dell’effetto, questa genetica che è anche molto resistente ai parassiti si distingue per la sua grande produzione.


Critical + e Critical + 2.0
La sua grande produzione, la sua resistenza ai parassiti e il suo incredibile effetto curativo l’hanno fatta diventare la pianta preferita di molti coltivatori, i quali non hanno problemi a riconoscere quanto sia potente. Infatti, è una varietà molto richiesta per uso medicinale grazie ai suoi alti livelli di THC, che sfiorano il 20%. Questo cannabinoide esercita un effetto rilassante e narcotico ideale per combattere i dolori muscolari e articolari. E per chi preferisce un effetto più moderato, basta potare la pianta un po’ prima del normale, quando il THC non è del tutto maturo. Allora la varietà sarà sinonimo di rilassamento e gioia.

Purple Afgan Kush
Rilassamento e riposo senza pari. Questa campionessa Indica, vincitrice ricorrente di primi premi, offre un potente effetto che allevia le tensioni muscolari come poche altre piante riescono a fare. Benché la prima cosa che salta all’occhio della Purple Afghan Kush siano i suoi magici colori viola, una volta assaggiata l’effetto si rivela tanto sorprendente quanto la morfologia, provocando una sensazione sedante e corporale accompagnata da note di incenso e pigna appena tagliata i cui terpeni ti immergono in un’aromaterapia molto effettiva.

 

Original Amnesia
Euforizzante, stimolante e rallegrante: ecco come possiamo descrivere la sensazione provocata dalla Original Amnesia. A predominanza Sativa, l’effetto di questa pianta è molto arricchente e via via che viene consumata si moltiplica la voglia di parlare, ridere e condividere impressioni, motivo per il quale si consiglia di dividerla con gli amici. Infatti, l’effetto si apprezza di più in compagnia che da soli, e forse è per questo che questa varietà di marijuana dal profumo di Haze, limone e incenso e la più richiesta nei coffeeshop olandesi.


White Widow
Questo ibrido a predominanza Indica è uno dei più richiesti per uso medico e quando si tratta di depressioni, contrazioni muscolari o stress, il suo THCcompreso tra il 12% e il 16%, non ha rivali. Infatti, le sue proprietà terapeutiche sono infallibili grazie agli alti livelli di tetraidrocannabinolo capaci di ridurre il dolore e l’ansia. E se sono infallibili e proprio perché non si tratta di una varietà light: i cannabinoidi di questa pianta sono potenti e si fondono perfettamente con il corpo e la mente umana.

 

 

a cura di Dinafem Seeds Team

Commenti da facebook

Comments are closed.