Pensate per caso che la chitarra dei vostri sogni costi davvero una follia? Beh, c’è davvero di peggio.

Lo strumento musicale più costoso della storia è una viola Macdonald Stradivari, andata all’asta a Londra qualche anno fa, al modico prezzo di 45 milioni di dollari.

La viola è stata realizzata dal famoso liutaio italiano Antonio Stradivari nel 1719; sicuramente il prezioso valore è dovuto anche al fatto che questo strumento è uno dei dieci esemplari ancora esistenti nell’epoca contemporanea… E naturalmente il nome del realizzatore è già di per sé una garanzia.

Antonio Stradivari è conosciuto per essere stato uno dei costruttori di strumenti musicali più famoso della storia: tra le sue produzioni ci sono esclusivamente strumenti a corda, tra cui violini e viole, arpe e chitarre.

Al giorno d’oggi è impossibile realizzare il sogno che ogni signore illuminista aveva nel cassetto, ovvero l’idea di acquistare gli strumenti musicali di Stradivari utili per costituire il famoso quartetto d’archi (formato da due violini, una viola e un violoncello). La Macdonald è una dei dieci esemplari di viola ancora in circolazione, mentre del famoso liutaio sono reperibili tutt’ora seicento violini originali e cinquanta violoncelli.

Comments are closed.