la-terza-guerra-mondiale-the-zen-circusDopo diciotto anni di onorata carriera, il terzetto pisano alternative-rock festeggia la “maggiore età” con un album che paventa un scenario apocalittico: “la terza guerra mondiale” appunto.

Un lavoro degno di un diciottesimo compleanno: maturo e studiato, dove il minimo dettaglio è curato ad arte. Spariscono le tastiere aggiunte, il synth, archi o fiati per lasciarci il suono puro di chitarra, basso, batteria e voce.

Nel tracciare questo scenario di disastri e alienazioni, un ulteriore tocco dal potente impatto comunicativo è offerto dalla copertina dell’album che ritrae i tre componenti della band intenti a scattarsi un selfie mentre consumano un aperitivo nel bel mezzo della devastazione generata dalla guerra.

a cura di Gianluca Carfi

Commenti da facebook

Comments are closed.