Ospite al programma di Fabio Fazio “Che tempo che fa” su Rai Uno per promuovere il suo nuovo album, Lorenzo Cherubini in arte Jovanotti parla anche di cannabis, proclamandosi a favore della legalizzazione, pur dichiarando di non aver mai fumato in vita sua.

È stato lo stesso artista a tirare fuori l’argomento, chiedendo al conduttore: «Fazio, tu ti sei mai fatto una canna di marijuana?», Jovanotti ha poi continuato dicendo «te lo domando perché io ho sempre avuto l’imbarazzo, il senso di colpa quasi, di non aver mai fumato la marijuana, pur amando il reggae e la musica giamaicana».

Fazio ha aggirato la domanda di Jovanotti, senza rispondere, ma citando un aneddoto che aveva per protagonista Gianfranco Fini, firmatario insieme a Carlo Giovanardi della repressiva legge sulle droghe del 2006. «Una volta Fini mi disse che lui in gioventù se n’era fatta una, siamo stati superati a sinistra persino da lui».

«Quando facevo il dj mi ero imposto di non fumare canne – ha sottolineato quindi Jovanotti – chissà perché, tra l’altro io sono anche a favore della legalizzazione della cannabis. Ma se dovessero legalizzarla, non me la fumerei ugualmente».

Un siparietto non certo rivoluzionario, ma che nel conformista panorama della televisione pubblica italiana rappresenta una piccola notizia, specie perché andata in onda in prima serata su Rai Uno.

Comments are closed.