Una conferenza stampa per discutere sul fenomeno della cannabis light e di una regolamentazione del suo mercato, che nelle ultime settimane ha evidenziato i molti limiti normativi, a seguito della situazione creatasi al confine con la Svizzera.

L’incontro si terrà domani 15 febbraio alle ore 14,30 presso la sala stampa della Camera dei Deputati e avrà come titolo “Una risorsa per il Paese: la cannabis light. Regolamentiamola“.

In quest’occasione verrà presentato il dossier ” Cannabislight: un fenomeno italiano – come una buona legge possa diventare un’ottima risorsa per la canapicoltura italiana” sui primi sette mesi dall’esplosione del mercato della cannabis light. Fenomeno che si è ben presto rivelato agricolo, commerciale, comunicativo e di costume.

Verranno inoltre illustrate una serie di regole e buone pratiche per la tracciabilità e la tutela del prodotto e del consumatore. Tale protocollo verrà regalato al Governo come punto di partenza per l’elaborazione delle normative necessarie affinchè tale mercato venga sostenuto.

Interverranno: dott.ssa Chiara Mina (docente alla Cattolica di Piacenza) e Giacomo Bulleri (avvocato), per presentare le buone pratiche e i profili giuridici su produzione e tracciabilità della cannabis light; Donato Rotundo (direttore Area sviluppo sostenibile ed innovazione – ConfAgricoltura) sulle potenzialità della cannabis light per il rilancio della filiera agricola; Rachele Invernizzi (vicepresidente FederCanapa) per parlare della tutela della canapicoltura italiana.

Parteciperanno inoltre i parlamentari Daniele Farina e Andrea Mestri (Liberi e Uguali),  Giuditta Pini (Partito Democratico), Alberto Airola e Vittorio Ferraresi (Movimento 5 Stelle), Benedetto Della Vedova e Riccardo Magi (Più Europa). Introduce Luca Marola (EasyJoint).

Comments are closed.