power plant fitnessLo stereotipo del consumatore di marijuana è quello di una persona senza voglia di vivere, nullafacente che per sviare i problemi della vita si butta sul divano con una canna in mano e una lattina di birra nell’altra.

In questo contesto è quindi difficile vedere un nesso tra l’utilizzo di cannabis  e l’attività sportiva, anche se c’è chi ne ha fatto un vero e proprio investimento. È il caso della  prima palestra al mondo dove si potrà consumare marijuana, la Power Plant Fitness che aprirà i battenti in maggio, a San Francisco.

Sono sempre di più i prodotti a base di THC a sostegno dell’attività sportiva, sia pre che post allenamento, a seconda delle finalità che si desiderano.  Se consumata prima aiuta a migliorare la concentrazione e a mantenere elevato il focus durante lo svolgimento degli esercizi. Dopo allenamento la Cannabis può invece aiutare in fase di recupero, alleviando eventuali dolori da affaticamento muscolare e articolare, riducendo le infiammazioni.

Per individuare dosaggi e tipologie più adatte nella palestra californiana sarà presente personale specializzato, i quali faranno in modo che l’obiettivo rimanga sempre quello di migliorare la propria forma fisica mantenendosi in allenamento. Nulla pare lasciato al caso.

I fondatori hanno quindi valutato una serie di prodotti commestibili, in particolare per aumentare la concentrazione offriranno uno spray con 1mg di THC, mentre per il post allenamento olio di cannabis con 30mg di THC e nettare di agave. Sarà presente inoltre una zona fumatori delimitata e separata, per chi desidera questo metodo di assunzione, ma anche creme e gel a base di marijuana da applicare all’occorrenza.

C’è chi non vede di buon occhio l’utilizzo di marijuana in ambito sportivo a causa dell’aumento di pressione sanguigna e la diminuzione del tempo di reazione, ma Ricky Williams, ex giocatore di football della Nfl e il suo socio Jim McAlpine (ideatore della 420 Games, una competizione tra atleti che utilizzano Cannabis) non hanno alcun dubbio sul grande potenziale di questa pianta per rendere più performanti le prestazioni atletiche.

Commenti da facebook

Comments are closed.