La giuria della Canapa Cup al lavoro

Si è svolta al Canapa Caffè di Roma la prima “Canapa Cup” italiana. Ovvero la competizione tra gli strain di cannabis legale (a basso contenuto di THC), dove una giuria di esperti a nominato le migliori dieci tipologie di cannabis light attualmente disponibili sul mercato italiano.

16  concorrenti tra agricoltori e aziende florovivaistiche hanno partecipato consegnando in tutto i 28 tipi di canapa che hanno preso parte alla competizione, unite alle analisi  di laboratorio che ne certificavano la composizione di THC e CBD e le certificazioni  di provenienza, dando – specifica la giuria – tutte esito conforme alle leggi in vigore sulla canapa in Italia.

La giuria valutante era arricchita dalla partecipazione di tre special guest: Franco Casalone (decano degli esperti di cannabis in Italia, non a caso ritenuto il guru della materia), Simone Fagherazzi (medico chirurgo e ricercatore scientifico indipendente sulla cannabis) e Markab Mattossi (antiproibizionista dell’associazione Overgrow). Le tipologie di canapa in gara sono state valutate in base a quattro parametri: aspetto, odore, gusto e resina.

Queste le prime dieci classificate (punteggi e dati sulle rilevazioni dei principi attivi sono disponibili sul sito del Canapa Caffè, a questo link):

  • 1° classificata: SWEET KISS (produttore: Seeds of Love)
  • 2° classificata: C1-1 (produttore: Hemp Farm Italia)
  • 3° classificata: C1-5 (produttore: Hemp Farm Italia)
  • 4° classificata: JACK LEMON (produttore: Seeds of Love)
  • 5° classificata: D-1 (produttore: Hemp Farm Italia)
  • 6° classificata: GRAPE SKUNK (produttore: Seeds of Love)
  • 7° classificata: DNM2 (produttore: Hemp Farm Italia)
  • 8° classificata: CARMA SNOW (produttore: Azienda agricola Ara Montis)
  • 9° classificata: COOKIES CBG (produttore: CanapAroma)
  • 10° classificata: FIBRANOVA (produttore: Cooperativa agricola MarcheSana)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Comments are closed.