Sulle rive della spiaggia di Marina Palmense, sulla costa delle marche, si terrà la VI edizione del Bababoom Festival che quest’anno durerà 6 giorni anziché 5. L’appuntamento è dal 18 al 23 luglio in compagnia della musica reggae, hip hop, ci sarà anche l’area concerti, la dub area, la free yard e la zona dedicata alla dancehall inoltre ci sarò un mercatino, ristoro etnico e molto altro ancora!

Lo scopo principale è anche quello di riu- scire ad avvicinare più giovani alla musica e alle arti visive, riscoprendo, attraverso le personalità proposte, un “polo artistico” marchigiano. Presenti nel Main-stage due artisti di fama internazionale, nel primo caso si tratta di un graditissimo ritorno al Bababoom per i francesi Dub Inc., sabato 22 luglio. Domenica 23 luglio, sarà invece la prima volta per l’australiano Dub Fx, da non perdere. Un’altra grande notizia è che da quest’anno, in collaborazione con Costa Klan Production, nasce Hypnotize: Hip Hop Festival. Sul main-stage anche Murubutu, martedì 18 luglio e i Good Old Boys, mercoledì 19 luglio, collettivo che riunisce rapper e djs della scena romana hip hop. Nei primi tre giorni del festival, grandissimi artisti ci saranno nella Dub area che non hanno bisogno di presentazioni: King Shiloh insieme alla cantante Black OmoloZion Train e i Mellow Mood. Quest’anno direttore della Dub area sarà Neil Perch, fondamenta degli Zion Train, presente al festival con al seguito lo storico sound system Abassi Hi Power. In dancehall area, sabato 22 luglio, Jamie Rodigan, figlio del leggendario Sir David “Ram Jam” Rodigan, accenderà la notte del festival.

Altre informazioni le trovate su www.bababoomfestival.it.

Commenti da facebook

Comments are closed.