image

Notizia ANSA di pochi minuti fa. L’accusa è di turbativa d’asta e tentata concussione e per ora non si sa molto altro.

Oltre a Giovanni Serpelloni, uomo forte di Carlo Giovanardi già a capo del Dipartimento Politiche antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministri, altri due dirigenti dell’Ulss 20 di Verona sono stati arrestati dalla Gdf con le stesse accuse.

Le ultime notizie dell’ex capo antidroga risalivano a circa 1 anno fa, quando era stato licenziato dal Sert di Verona anche se recentemente Serpelloni era stato reintegrato nel suo posto di lavoro a Verona a seguito del ricorso al Giudice del lavoro presentato dopo il licenziamento.

Lo “zar anti-cannabis” è ora agli arresti domiciliari.

Commenti da facebook

Comments are closed.