Hula

Sean Yoro aka Hula è un artista di New York che gira il mondo raffigurando con pittura ed aerosol art volti e corpi esclusivamente femminili, dotati di una straordinaria precisone e realisticità. Ogni lavoro è capace di catturare e intrigare la fantasia dello spettatore che si interroga incredulo. I soggetti dei murales sono dipinti sul pelo dell’acqua e per questo motivo l’impressione è che vi siano immersi.

Una volta trovato il posto adatto, Hula butta giù la traccia come per ogni pezzo e sfruttando la prospettiva, la capacità di riflessione dello specchio d’acqua e la luce e combina il tutto facendo sembrare che la pittura continui anche sotto la superficie.

Hula

Per realizzare i suoi lavori sul pelo dell’acqua, l’artista utilizza una tavola da surf carica zeppa di pennelli e vernici. Stando a quanto recentemente ha dichiarato, Hula è cresciuto sull’isola Oahu (Hawaii) ed ha sempre amato stare in mezzo al mare, per questo motivo, non sembra spaventarlo rimanere in equilibrio sul surf con indosso t-shirt e pantaloncini mentre solca corsi d’acqua e tratti di mare alla ricerca del giusto muro su cui dipingere. Una tecnica non convenzionale e volutamente unita ad un messaggio importante, diretto a chi è in grado di guardare più in là oltre l’opera stessa, oltre la quotidianità e lontano dai cliché dell’aerosol art.

L’ispirazione è per lui la natura e il silenzio che si trova solo sotto il pelo dell’acqua, è ascoltare distante dalla città il battito del cuore e lasciare sparire tutto il resto, almeno per qualche attimo.

Hula

a cura di Enrico Pirana

---------------------------------------------------------------------------------------------------

Dolce Vita, la rivista più coraggiosa d'Italia. Seguici su Facebook | Twitter | Telegram | Instagram

---------------------------------------------------------------------------------------------------

Commenti da facebook

Comments are closed.