Sabato 30 giugno si svolgerà a Roma la nuova edizione della Million Marijuana March, manifestazione che da diciotto anni, ogni anno, coivolge migliaia di cittadini per denunciare il fallimento di tutti i proibizionismi e per richiedere la legalizzazione della cannabis. L’appuntamento è fissato per le ore 13 in piazza della Repubblica.

L’edizione italiana del 2018 è stata convocata attorno a una piattaforma rivendicativa che chiede al governo: “la fine della persecuzione nei confronti degli assuntori di cannabis, l’accesso incondizionato all’uso terapeutico da parte dei pazienti e il diritto a poter legittimamente coltivare una pianta che appartiene al patrimonio botanico del pianeta che è dell’umanità intera”.

Nelle settimane scorse la manifestazione era stata a rischio di saltare a causa dei continui rinvii nella notifica di autorizzazione per il corteo da parte della Questura di Roma, la quale aveva più volte accampato scuse che erano parse immotivate agli organizzatori.

Dolce Vita supporta la manifestazione, nonostante in passato non siano mancati momenti di atrito (non cercati certo da noi) con i vertici dell’organizzazione della Million Marijuana March, i quali ci avevano più volte attaccato, con alcuni articoli pretestuosi.

Confidando che in futuro tutte le realtà dell’antiproibizionismo italiano possano mostrare maggiore apertura mentale, mettendo da parte divisioni inutili e facendo prevalere l’interesse comune della lotta contro il proibizionismo e per la legalizzazione: ci vediamo a Roma.

 

Comments are closed.